Panoramica

Ablatore odontoiatrico standalone xo odontogain

XO ODONTOSON 360

XO CARE mette gli odontoiatri in condizione di eseguire solo i migliori trattamenti possibili, su pazienti tranquilli, proteggendone allo stesso tempo la salute e le finanze.

XO ODONTOSON 360 è un ablatore ultrasonico che ridefinisce il concetto di trattamento delle malattie parodontali e delle procedure di pulizia quotidiane. La sua esclusiva punta con movimento circolare aumenta l’efficacia nel trattare la parodontite e garantisce ai vostri pazienti una ottima esperienza.

Punta dell’ablatore con spruzzo d’acqua

PROFESSIONAL DENTISTRY

XO ti mette nella condizione di eseguire i migliori trattamenti dentali, permettendoti di usare pienamente le tue capacità e competenze. Le soluzioni XO ti consentono di rimanere concentrato sull’area di lavoro nella cavità orale e di migliorare la qualità dei trattamenti.

Progettato per lavorare a livello sottogengivale

XO ODONTOSON 360 è stato progettato per facilitare il trattamento anche nelle zone mano visibili. Gli inserti dell’ablatore sono lunghi e sottili, per permetterti di accedere alle forcazioni e anche alle tasche parodontali più profonde. Per rimuovere perfettamente il tartaro, soprattutto a livello sottogengivale, lo strumento effettua un’oscillazione circolare a 360°. È possibile erogare soluzione antimicrobica, sia usando la pompa peristaltica da installare sul tuo riunito XO che attraverso la pompa integrata nel modello stand-alone.

Trattamenti parodontali non chirurgici di grande efficacia

XO ODONTOSON 360 minimizzerà il bisogno di eseguire chirurgia del lembo. Ne è stata dimostrata1,2 l’efficacia, in particolare in combinazione con irrigazione sottogengivale a base di 0,1% di PVP-iodio. Questa procedura non chirurgica ha spesso come effetto la riduzione delle tasche parodontali e la stabilizzazione dell’attacco parodontale.

1Rosling B., Hellström MK, Ramberg P, Socransky SS, Lindhe J. (2001) The use of PVP-iodine as an adjunct to non-surgical treatment of chronic periodontitis. Journal of Clinical Periodontology, 28(11), 1023-31.
2Forabosco, A., Galetti, R., Spinato, S., Colao, P., & Casolari, C. (1996). A comparative study of a surgical method and scaling and root planing using the Odontoson®. Journal of Clinical Periodontology, 23(7), 611-614.

 

Ablatore odontoiatrico movimento punta

CARING DENTISTRY

Sappiamo bene quanto sia importante che i pazienti rimangano calmi per tutto il trattamento. Per questo motivo, l’attrezzatura XO è disegnata per essere sicura e confortevole, così da aiutarti ad ottenere la completa fiducia del paziente.

L’ablatore più delicato

Con ODONTOSON 360 i pazienti proveranno meno dolore, anche a un livello sottogengivale profondo. Lo strumento opera ad una frequenza molto alta, da cui deriva un’ampiezza eccezionalmente ridotta. La punta dello strumento oscilla in maniera circolare e non martella mai contro il dente3.

I danni alla superficie del dente sono minimizzati perché tutte le punte sono realizzate a mano in titanio, un materiale meno duro dello smalto.

Conquista la fiducia dei pazienti

Quando usi XO ODONTOSON 360 sei certo di garantire ai tuoi pazienti l’esperienza più delicata e confortevole possibile. E loro se ne accorgeranno.

 

3Oscillazione della punta dello strumento
Comparazione dell’oscillazione della punta e della sua l’ampiezza tra tre ablatori con tecnologie differenti.

Manipolo ablatore e centralina

ERGONOMIC DENTISTRY

La tua salute è una delle nostre principali priorità quando progettiamo le nostre soluzioni. Ci impegniamo affinché tu possa sedere bene, vedere bene e lavorare bene, tutto allo stesso tempo.

Realizzato su misura per il tuo lavoro

I classici ablatori piezo hanno un movimento lineare della punta che ti obbliga a mantenere lo strumento in parallelo, lungo tutta la superficie del dente. Questo ti costringe spesso a mantenere il polso in una posizione innaturale e, alla lunga, potrebbe portare a lesioni quali la sindrome del tunnel carpale.

XO ODONTOSON 360, grazie alla sua punta attiva in tutte le direzioni, ti consente di mantenere una posizione ergonomica della mano per tutto il trattamento. Il manipolo e la sua sospensione sono leggeri e non causano sforzi ai polsi e alle braccia.

dental-scaler-xo-odontoson360_stanalone_x1

EFFICIENT DENTISTRY

Il nostro obiettivo è aiutarti ad incrementare il valore dell'investimento in attrezzatura, facendoti risparmiare tempo e denaro, dandoti una massima durata di funzionamento e fornendo un ambiente di lavoro piacevole.

Strumenti versatili

Con ODONTOSON 360 puoi ridurre in maniera significativa il numero di cambi di strumenti. Grazie all’oscillazione circolare della punta dello strumento, aumentano le funzioni che questo può svolgere.

Procedure più veloci

Anche quando hai bisogno di cambiare una punta, puoi farlo istantaneamente semplicemente estraendo e inserendo un nuovo inserto, senza bisogno di avvitarlo.
Allo stesso modo, quando vvuoi passare ad esempio dalla parte inferiore della mascella a quella superiore, basta ruotare l'inserto nel manipolo e continuare con la procedura.

Con XO ODONTOSON 360 installato sul tuo riunito XO puoi lavorare in maniera ancora più efficiente con XO SMART LINK e con i programmi per strumenti.

In alternativa, puoi usare un modello stand-alone con pompa peristaltica integrata.

DOCUMENTAZIONE SCIENTIFICA

Le performance straordinarie dell’ablatore XO ODONTOGAIN sono stati studiate e confermate in numerose pubblicazioni scientifiche.

Trattamento periodontale:

Drisko CH., Lewis LH. (1996) Ultrasonic instruments and antimicrobial agents in supportive periodontal treatment and retreatment of recurrent or refractory periodontitis. Periodontology 2000 12, 90-115.

Greenstein G. (1999) Povidone-iodine's effects and role in the management of periodontal diseases: a review. Journal of Periodontology, 70(11), 1397-405.

Rosling B., Hellström MK., Ramberg P., Socransky SS., Lindhe J. (2001) The use of PVP-iodine as an adjunct to non-surgical treatment of chronic periodontitis. Journal of Clinical Periodontology, 28(11), 1023-31.

Serino, G., Rosling, B., Ramberg, P., Socransky, S. S. & Lindhe, J. (2001) Initial outcome and long-term effect of surgical and non-surgical treatment of advanced periodontal disease. Journal of Clinical Periodontology, 28(10), 910-916.

Slots J., Jorgensen MG. (2000) Efficient antimicrobial treatment in periodontal maintenance care. Journal of the American Dental Association, 131, 1293-1304.

Sindrome del tunnel carpale:

American Public Health Association. (1998) Ergonomics and the dental care worker. Denise C. Murphy (Ed.)

home2

RIVISTA

Esplora le cliniche straordinarie e conosci i nostri utilizzatori più visionari.
Comincia a leggere